La mappatura LEED® dei prodotti in Edilizia

La sostenibilità degli Edifici

Lo scenario a cui assistiamo vede il settore dell’edilizia in una fase di forte evoluzione a livello europeo (e di conseguenza italiano) ed internazionale. Convergono nella stessa direzioni potenti dinamiche di mercato e le politiche dell’Unione Europea.

Per quanto riguarda il mercato mondiale, il fattore evolutivo più significativo è dato dalla connessione tra tendenze nell’edilizia – real estate e l’arredo. Tutti gli osservatori concordano sul fatto che nei prossimi anni la filiera delle costruzioni sarà interessata da una enorme crescita quantitativa a livello globale (legata ai fenomeni mondiali dell’urbanizzazione), ma anche da una trasformazione qualitativa, basata sulla sempre più spinta inclusione della sostenibilità ambientale come componente della qualità dei prodotti.

Queste tendenze coinvolgono il settore, perché le certificazioni più in uso a livello internazionale (LEED, BREEAM, DGNB, ecc.) includono la valutazione dei prodotti edili e di arredo come componente integrante dell’edificio.

Dal canto suo l’Europa sta procedendo nella stessa direzione; le implicazioni si traducono nel richiedere progressivamente a tutti i prodotti il rispetto di standard ambientali elevati. Queste tendenze coinvolgeranno inevitabilmente tutte le aziende italiane della filiera. L’Italia marcia con passo rallentato rispetto a mercato internazionale ed Europa, ma non potrà ignorare norme e tendenze.

Per le sue competenze, QualityNet ritiene di essere in grado di illustrare il quadro di insieme delle tendenze europee e internazionali, tenuto conto che esiste una proliferazione di marcature green, attraverso le quali è difficile orientarsi. In altre parole, su quale marcatura mi devo concentrare? Quale ottenere? Ne esiste per caso una più valida di un’altra?


LEED® in 3 min. – Video


Chiamaci per un preventivo Gratuito


I tuoi prodotti nel mercato LEED®

Ti aiuteremo a effettuare la mappatura LEED® dei tuoi prodotti al fine di poter partecipare a gare d’appalto per edifici LEED®. Clicca il bottone qui sotto, ed entra in contatto oggi stesso con noi.


Gli step del nostro intervento

I principali step di attività per l’implementazione di una mappatura LEED® su un prodotto secondo la versione 4 (LEED NC USA), sono i seguenti:

  • analisi generale del/i prodotto/i in oggetto. Ad esempio:esame dei cataloghi prodotti, schede tecniche/schede di sicurezza, lista componenti (contenuto di riciclato, collanti/sostanze chimiche che vengono utilizzate nel processo produttivo, ecc.), se il prodotto viene utilizzato per l’esterno o coperture SRI, eventuali certificazioni di prodotto (es. GreenGuard, LCA/EPD, SCS FloorScore, Cradle to Cradle, Declare, Remade in Italy, Carbonfootprint, ISO 14021, ecc.), eventuali certificazioni aziendali (es,. ISO 14001, ISO 45001, ecc.), eventuali test di laboratorio (es. VoC), tipologia di imballaggi, ecc.
  • analisi dei crediti LEED previsti dalla versione 4.1 ai quali il prodotto può contribuire, sia rispetto allo stato dell’arte che in un’ottica di sviluppo ed innovazione verso i criteri di sostenibilità,
  • confronto della documentazione in essere attestante le caratteristiche del/i prodotto/i in oggetto ed indicazioni per lo sviluppo di eventuali ulteriori test di laboratorio,
  • formazione su progettazione LCA (Life Cycle Assessment): nel corso della formazione verranno illustrate le diverse tipologie di Environmental claims e green label ottenibili distinguendo gli ambiti e i mercati in cui gli stessi trovano applicazione. A valle dell’intervento verrà prodotta una relazione tecnica di pre-assessment per l’azienda.
  • indicazione delle modalità di comunicazione (Policy USGBC) del possibile contributo del prodotto/i rispetto ai crediti,
  • redazione mappatura nella quale saranno indicate le caratteristiche tecniche del prodotto/i analizzato/i, sintetizzando i crediti ai quali potrà/anno contribuire
  • supporto nell’ottenimento dei/le test/certificazioni di cui sopra, che dovessero essere necessarie per il conseguimento di determinati crediti
  • inserimento nel portale www.greenitop.com con pubblicazione di un redazionale avente l’obiettivo di riassumere le caratteristiche della mappatura ottenuta, e assegnazione del product badge GREENiTOP, nel quale saranno indicate le caratteristiche tecniche del prodotto analizzato, attraverso il calcolo dei crediti ai quali esso sarà in grado di contribuire

Parla con un esperto LEED®

Chiamaci ADESSO o lascia un messaggio nella chat. Servizio attivo dal lun. al ven.

Più di 100 aziende nei settori edilizia e arredamento, hanno scelto QualityNet per eseguire la mappatura dei propri prodotti!

Contattaci ADESSO

Le domande piu’ frequenti

La certificazione LEED® per gli edifici è obbligatoria?

No, è volontaria, anche se è diffusa in tutto il mondo. In Italia i cantieri LEED® sono aumentati negli ultimi anni. Basti pensare al City Life di Milano, piuttosto che la torre Unipol a Bologna, il Km Rosso a Bergamo, la Caserma Ederle a Vicenza e così via. Uno dei motivi per cui è scelta la certificazione, è che è uno strumento che di fatto garantisce il valore dell’opera.

Per i produttori di materiali dei settori edilizia e legno-arredo, è uno strumento a livello commerciale perché valorizzano caratteristiche di sostenibilità degli stessi, caratteristiche misurabili e verificabili. Questo è particolarmente rilevante nelle forniture contract a livello internazionale.

Se la certificazione non è obbligatoria, perché il mio committente mi richiede requisiti legati a questa certificazione?

Perché vuole essere garantito sul fatto che i prodotti concorrano al maggior numero di crediti, in modo da poter arrivare al livello di certificazione dell’edificio richiesto.

La verifica a priori delle compliance dei requisiti dei crediti per i prodotti avviene attraverso un’attività che si chiama “mappatura” del prodotto che viene effettuata analizzando le caratteristiche tecniche, schede di sicurezza, test di laboratorio, etc. Queste informazioni e relativa documentazione vengono poi confrontate con i requisiti previsti dal protocollo.

La certificazione LEED® in quali Paesi è riconosciuta?

E’ un protocollo internazionale, applicato in tutto il mondo, soprattutto nei Paesi dell’area dollaro.

Un prodotto può essere certificato LEED®?

No, un prodotto non può essere certificato LEED®, solo l’edificio può ottenere una certificazione LEED®. I prodotti possono però contribuire e aiutare a soddisfare i requisiti definiti nei crediti per far ottenere i punteggi all’edificio necessari per la certificazione. La mappatura LEED® di un prodotto esplicita, attraverso un percorso svolto con un professionista accreditato (un LEED AP), a quali prerequisiti e crediti il prodotto può contribuire.

Se ho usato materiali ecologici posso mettere la dicitura LEED® sul prodotto?

No, la certificazione riguarda solo gli edifici. I prodotti possono solo contribuire a soddisfare uno o più requisiti che consentiranno all’edificio di ottenere il relativo punteggio. Oltre a questo, si deve chiarire cosa si intende per ‘ecologico’, ossia dare precisi riferimenti (caratteristiche documentate e verificate rispetto a degli standard riconosciuti) rispetto alle caratteristiche di sostenibilità che lo renderebbero tale.

Posso utilizzare prodotti non salubri in presenza di questa certificazione?

Dipende cosa s’intende per prodotto salubre. Innanzitutto il prodotto deve essere conforme alla legislazione vigente (es. Direttiva REACH: es. contenuto di sostanze chimiche quali formaldeide, ftalati, ecc.).

In ogni caso, se ad esempio il mio prodotto emette molti VOC, mi precludo la possibilità di concorrere ad un determinato nr. di crediti previsti nell’area “qualità dell’area degli ambienti interni”.

Le normative ambientali sono diverse ad esempio tra Europa e Stati Uniti?

Se parliamo di normative, sì. In USA ogni Stato ha le sue, si pensi ad esempio al fuoco. In California, ad esempio, esiste una certificazione di prodotto che riguarda i pannelli in legno denominata CARB®, che coinvolge parecchie aziende italiane facenti parte della filiera del legno-arredo.

Per quanto riguarda il LEED®, il protocollo è il medesimo applicato in tutto il mondo. Alcuni requisiti fanno riferimento a normative americane, e per i progetti negli Stati Uniti ci sono alcune attenzioni da seguire, ma soprattutto con l’ultima versione sono state considerate anche normative europee come alternative.

Quali sono le principali differenze tra LEED® e altre normative ambientali?

Il LEED® è un protocollo volontario che certifica la sostenibilità di un edificio. Le normative invece sono stabilite dalla legislazione vigente e quindi cogenti.

Costruisco manufatti ecologici e per ogni commessa il mio prodotto è diverso, come posso fare?

Dipende cosa s’intende per “ecologico”. La mappatura rispetto ai crediti LEED® può essere fatta per singolo prodotto o per famiglia di prodotti, la valutazione è fatta a seconda delle tipologie di prodotti e di materiali con i quali è fabbricato.

Come avviene in pratica la certificazione LEED® dell’edificio?

La committenza con il team di progettazione dell’edificio registra il progetto per la certificazione, definisce i crediti obiettivo, dopodiché opererà nella progettazione e nella realizzazione per soddisfare i requisiti dei prerequisiti e dei crediti scelti. Nel momento in cui dovranno essere acquistati i prodotti per la costruzione e la finitura dell’edificio, sono richieste ai fornitori determinate caratteristiche legate ai requisiti dei prerequisiti e crediti. Tali caratteristiche dovranno poi essere documentate coerentemente con quanto richiesto dai requisiti, in modo che possano essere verificate dai revisori per la certificazione LEED® dell’edificio.

Per questo un’azienda che è già pronta, ha già non solo le caratteristiche del prodotto adeguate ma anche la documentazione coerente, avvantaggia ulteriormente il team che deve portare l’edificio alla certificazione.

Dove posso trovare prodotti in possesso di “mappatura” LEED®?

Attraverso database internazionalmente rinosciuti, tra i quali da segnalare quello a nostro avviso più importante: GREENiTOP (www.greenitop.com), una sorta di “guida agli acquisti” per quei designers, studi di architettura, imprese edili, ecc. che sono alla ricerca di prodotti performanti a livello ambientale.


Parla con un esperto LEED®

Chiamaci ADESSO o lascia un messaggio nella chat. Servizio attivo dal lun. al ven.

Iscriviti alla nostra Newsletter Mensile

Cliccando il bottone “INVIA”, dichiari di accettare la normativa sulla privacy e la nostra policy


Contattaci Adesso

Inserisci qui sotto i tuoi dati in modo che i nostri esperti possano ricontattarti

Dichiaro di accettare la normativa sulla privacy e la nostra policy